Barbecue per Pasqua e Pasquetta

Barbecue di famiglia per Pasqua e Pasquetta. Perché no?
In tempi di Coronavirus dobbiamo riorganizzare le nostre vite, i nostri tempi e spazi. Immaginiamo allora cosa ci sarebbe piaciuto mangiare al ristorante o cucinare per gli amici il Lunedì dell’Angelo e proiettiamo i desideri in nuove location. Giardini e terrazzi andranno benissimo. Solara Garden è convinto che un bel Barbecue sia quello che ci vuole per tenere alto il morale e provare a festeggiare in maniera diversa.

Se siete una famiglia numerosa, organizzate insieme il menù e dividetevi i compiti: ognuno di voi dovrà avere una cosa da fare e sarete tutti indispensabili al raggiungimento del risultato finale.
Se siete a casa da soli non dovete demordere: coccolatevi con la griglia e realizzate le pietanze più buone che vi vengono in mente.

A questo punto è d’obbligo una precisazione. Pubblicando sui nostri social immagini di carne alla griglia, non sono mancate le critiche di chi non è onnivoro come noi. Quindi sfatiamo un mito: la griglia non è fatta solo per la carne. Ovviamente quest’ultima è la candidata ideale ma, quando parliamo di Barbecue, parliamo di metodo e tecniche di cottura che negli ultimi anni si sono sempre più perfezionate.
Non avete più scuse! Carne, verdure o, perché no, anche la frutta possono trovare con la griglia un connubio perfetto.

L’area Barbecue del nostro sito è in costante aggiornamento. Stiamo perfezionando sempre di più il nostro shop online e presto troverete una struttura più snella e indicazioni più chiare per trovare online i vostri accessori, materiali o macchine preferiti. Intanto iniziate a ordinare quello che vi serve, cliccando qui.

Ecco qualche ricetta per comporre il vostro menù Barbecue per Pasqua e Pasquetta.

Spiedini di agnello alle erbe con cous cous tostato e verdure

Il copyright delle prime due ricette è degli amici di Weber Italia con i quali realizziamo corsi professionali di BBQ. Al momento i corsi sono sospesi per il periodo di restrizione dovuto al Coronavirus ma confidiamo di ripartire alla grande quando tutto sarà finito.

Ingredienti

  • 1 cosciotto d’agnello da 700 gr circa, disossato, sgrassato e tagliato a cubetti da 4 cm.
  • 1 peperone giallo o rosso, tagliato in quattro, senza torsolo e senza semi
  • 500 gr di zucchine piccole, tagliate a metà longitudinalmente 500 gr di asparagi
  • Sale grosso q.b.
  • Marinatura
  • 6 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 2 cucchiai di aceto di vino rosso
  • 1 cucchiaino di origano essiccato
  • 1 cucchiaino di aglio tritato
  • 1/2 cucchiaino di menta fresca tritata
  • 1/2 cucchiaino di sale grosso
  • 1/4 di cucchiaino di pepe nero macinato fresco
  • Couscous
  • 1 tazza di couscous
  • 1 cucchiaio di olio extra vergine di oliva
  • 1/2 cucchiaino di aglio tritato
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 1/4 tazza di pinoli tostati

Preparazione

  • Unite gli ingredienti per la marinatura in una ciotolina.
  • Disponete le verdure su un piatto e spennellatele con un po’ di intingolo per la marinatura. Coprite il piatto con uno strato di pellicola e riponetelo in frigo
  • Mettete i cubetti di agnello in un grande sacchetto di plastica richiudibile e versatevi l’intingolo rimasto. Pressate il sacchetto per fare uscire l’aria e chiudetelo ermeticamente. Scuotete delicatamente il sacchetto più volte per una distribuzione omogenea dell’intingolo e riponetelo in frigo all’interno di una ciotola per 2-8 ore.
  • Riscaldate l’olio a fiamma bassa in un tegamino e rosolate l’aglio. Versatevi il couscous. Fatelo cucinare per ca 5 minuti a fiamma bassa finché non è dorato, ricordandovi di mescolarlo. Aggiungete 1-3/4 tazza di acqua e il sale e portate a ebollizione. Mescolate una volta soltanto. Togliete il tegamino dal fuoco e lasciate riposare il couscous per 10 minuti con il coperchio o finché non ha assorbito tutto il liquido. Spolverate con i pinoli.
  • Rimuovete i cubetti di agnello dal sacchetto e gettate l’intingolo. Infilzate la carne negli spiedini. Fate grigliare gli spiedini e le verdure per circa 8 minuti secondo il metodo di cottura diretto, mantenendo il coperchio chiuso il più a lungo possibile. Girate gli spiedini una volta soltanto. Ritirate quando la carne è al sangue e le verdure cotte. Servite caldi con il couscous e le verdure.

Salmone alla griglia con miele e insalata di erbe

Ingredienti

  • 4 filetti di salmone con la pelle di circa 130 gr ciascuno
  • sale e pepe
  • 1 cucchiaino di miele d’Acacia
  • Mix di erbe aromatiche (es: basilico rosso, aneto, germogli, acetosa o altri profumi)
  • 1 cuore d’insalata iceberg a pezzettoni
  • Olio d’oliva

Istruzioni

In cucina:

      • Condire i filetti di salmone con un po’ di sale e pepe e lasciare riposare in frigorifero per circa 3 ore prima della cottura.
      • Prendere il salmone dal frigorifero e spennellare l’intera superficie con un po’ di olio.
      • Lavare le erbe e l’insalata, scegliendo le foglie migliori mescolatele insieme in una gustosa insalata. Condire con sale, pepe e olio d’oliva.

Al barbecue:

      • Preparare il barbecue per la cottura indiretta a 180 °C.
      • Disporre i pezzi di salmone con pelle rivolta verso il basso e chiudete il coperchio.
      • Cuocere fino al raggiungimento dei 55° al cuore, quindi spennellare i filetti con un’emulsione formata da 2 cucchiai di olio e un cucchiaino di miele. Proseguire la cottura fino al raggiungimento dei 60° al cuore.
      • Accompagnare i filetti con l’insalata di erbe.

Consiglio aggiuntivo:

Servire a piacere con una delicata Crème Fraîche arricchita da il succo di un limone appena spremuto, sale e pepe.

 

Ananas alla griglia con miele e cannella

Ingredienti

  • Ananas
  • Miele
  • Cannella
  • Zucchero
  • Menta

Preparazione

  1. Pulite l’ananas e tagliatela a fette: mettetela a cuocere sul grill ben caldo per circa 10 minuti.
  2. Una volta che l’ananas sarà abbrustolita, mettetela su un piatto da portata e spolverizzate con zucchero, del miele e la cannella.
  3. Servite l’ananas ancora calda per fare in modo che lo zucchero e il miele si sciolgano bene.